Regole di make up: a cosa fare attenzione

Quando si tratta di beauty care e di make up spesso si sottovaluta l’esistenza di una sorta di “galateo del trucco”.

Infatti, non è assolutamente vero che in materia tutto è lecito: esistono delle regole da seguire sul dove, come e quando sia opportuno applicare il make up.

Truccarsi o anche solo darsi una sistematina veloce al viso durante la giornata sono gesti intimi e personali, che non vanno trasformati in uno spettacolo, più o meno inappropriato.

Truccarsi

Truccarsi durante la giornata

È comprensibile che una donna applichi il mascara al volo nell’abitacolo della propria auto, tra un impegno quotidiano e l’altro. Mentre la situazione è invece ben diversa per coloro che ritoccano continuamente il proprio make up avanti a tutti, incipriandosi continuamente o ancora peggio applicando il gloss appena finito di mangiare e ancora sedute a tavola, oppure nella toilette del ristorante.

È un gesto inappropriato, maleducato e privo di bon ton.

Inoltre, il trucco accompagna la donna in ogni sua attività quotidiana e nell’arco dell’intera giornata, facendola sentire più sicura di sé e curata.

Tuttavia, è importante non esagerare mai e non eccedere nel seguire le mode: il make up va valutato in base alla propria fisionomia, alla propria personalità e ai propri caratteri estetici.

Evitate sempre di seguire tendenze che non si adattano bene a voi e al vostro fisico!

Altro aspetto fondamentale del bon ton in tema di make up riguarda gli orari e gli impegni quotidiani.

Il trucco, infatti, deve essere scelto in base agli impegni sociali, in modo da non essere mai fuori luogo o inappropriato.

Buona regola è quella di utilizzare colori neutri durante il giorno, soprattutto sul luogo di lavoro. Optate per uno stile curato, semplice e non appariscente, evitando strass, paillettes e manicure troppo sfarzose o, peggio ancora, trascurate.

Un punto controverso in tema di make up è quello relativo all’utilizzo del rossetto rosso.

Rossetto rosso

Rossetto rosso

Il galateo prevede che questo vada sfoggiato solo in determinate occasioni e non nelle prime ore della giornata: delle labbra troppo marcate non sono mai indice di eleganza.

Tuttavia, la moda ci permette di essere più permissivi e osare con tonalità scure, come il burgundy, il prugna o rossetti violacei, facendo bene attenzione però a truccare il resto del viso in modo più soft e a bilanciare i colori. Attenzione agli arancio o rossi aranciati perché vanno ad enfatizzare il colore non proprio bianco di molti sorrisi, mentre i violacei tendono invece a creare una sorta di ‘sbiancamento ottico’ del sorriso.

In ogni caso, ciò che conta è sentirsi sempre a proprio agio e non sfoggiare mai make up che vi facciano sentire inadatte o a disagio.

Certo, quanto detto non significa che non ci si debba curare, ma bisogna farlo nei luoghi e nei tempi adeguati.

Non dimenticate mai che prendersi cura del vostro corpo e del vostro aspetto non è altro che una forma di rispetto verso voi stesse e verso gli altri.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.