Articoli

Contouring e Highlighting: bye-bye imperfezioni!

La tecnica del contouring e dell’highlighting si è rapidamente diffusa negli ultimi anni.

Cambia viso con il contouring

Contouring  e highlighting sono due tecniche di trucco utilizzate dai make up artist professionisti, che mirano a correggere le imperfezioni del viso: naso largo, mento pronunciato, fronte alta.

Il contouring è mette in risalto i punti di forza del viso e ne ridefinisce le proporzioni, attraverso correttore bronzer.

L’highlighting al contrario illumina alcune zone del volto, attraverso l’utilizzo di prodotti chiari, quali correttore e blush illuminanti.

Il risultato complessivo finale è una forma del viso simmetrica e armoniosa, ottenuta proprio attraverso questo sapiente gioco di chiaro-scuro.

Proprio per questa sua capacità di correggere eventuali difetti, la tecnica del contouring e dell’highlighting ha la sua massima resa nei trucchi fotografici e nei trucchi da sposa.

Contouring

Contouring: Trucco per Gai Mattiolo

Tuttavia, è largamente utilizzata anche nella realizzazione di trucchi da sera particolarmente curati e destinati ad occasioni ed eventi speciali.

Il consiglio di Pablo della Maison Gil Cagnè è quello di evitarne l’utilizzo nel make up quotidiano: i tempi di realizzazione sono lunghi e, se non si realizza una corretta sfumatura, il rischio è quello di sembrare travestiti da indigeni indiani!

Altro consiglio del make up artist è quello di utilizzare prodotti in crema, in quanto si legano in modo più omogeneo alla base del fondotinta.

Tuttavia, se si sta eseguendo un contouring su pelli dai pori dilatati o particolarmente grasse, è consigliabile utilizzare prodotti in polvere.

Inoltre, che si opti per prodotti in crema o in polvere, è importante applicarli utilizzando gli appositi pennelli, per eseguire in modo preciso ogni sfumatura.

Fondotinta wet & dry

Fondotinta wet & dry

Infine, per contrastare l’effetto lucido, Pablo consiglia di applicare il fondotita Wet&Dry 101, per il chiaro, e il Wet&Dry 103/104 per lo scuro.

E ricordate: non ci sono irregolarità e imperfezioni a cui contouring e highlighting non possano rimediare!

Come diventare Make Up Artist? Ecco i segreti di Pablo

Mi hanno chiesto spesso come diventare makeup artist e quali siano i suoi segreti.

Il segreto del makeup artist

I segreti del Make Up Artist

Come direttore e formatore presso un’accademia di trucco, posso dirvi che io e gli altri insegnanti siamo a completa disposizione dei nostri allievi, per insegnare loro tutto quanto sappiamo.

Ma come make up artist ed ex allievo, voglio rivelarvi quelli che per me sono i veri ingredienti magici per riuscir bene in questo mestiere.

La dedizione e la passione per ciò che fate.

Questo è ciò che non imparerete in nessun’aula e in nessun’accademia.

Prima di cominciare ogni corso, faccio sempre una piccola intervista ai miei futuri allievi.

Lo scopo?

Capire effettivamente quali sono le loro motivazioni.

Il lavoro di make up artist è un lavoro sì artigianale, perché serve una spiccata manualità, ma è anche un lavoro molto di psicologia.

Il lavoro del Make Up Artist

Il lavoro del Make Up Artist

Bisogno essere portati e pronti a lavorare sodo.

È un percorso lungo, che non si ferma al corso in sé.

C’è tutto una sorta di “praticantato” da portare avanti, perché non basta un anno di scuola per essere davvero pronti.

Personalmente, ho lavorato con Gil Cagné, che è stato il mio maestro a scuola. Poi l’ho seguito per un altro anno, in modo da imparare da lui quelli che sono i piccoli trucchi del mestiere.

Pablo Gil Cagnè e Gil Cagnè

Insieme con il Maestro Gil

Ecco perché secondo me ci vogliono molta dedizione e molta passione.

Non possiamo insegnarvi la tecnica.

Ma questi due ingredienti dovete portarli con voi, sempre!

Truccare una donna

Truccare una donna

E ricordate: in ogni donna che andrete a truccare, c’è sempre una piccola porticina. Bisogna saperla trovare, ma una volta che siete riusciti ad entrare, il vostro sarà un rapporto di fiducia completa!