Sanremo 2018: look e make up sotto esame!

Questo febbraio si è aperto con il Festival di Sanremo 2018: il tradizionale festival della canzone italiana!

Sul palco dell’Ariston, l’annuale festa della canzone italiana ha dato appuntamento ai big della musica e dello spettacolo italiano che hanno affollato il festival anche di questo Sanremo 2018, alla sua 68esima edizione.

Quest’anno le donne in scena sono poche, ma le loro scelte in tema di make up e moda sono state da subito sulla bocca di tutti, addetti ai lavori e non.

Noi siamo andati per voi ad esaminarli nel dettaglio ed ecco il nostro resoconto.

La regina indiscussa del festival è stata la bellissima e vivace Michelle Hunziker che ha padroneggiato in modo impeccabile la scena e ha dato sfoggio di abiti mozzafiato, firmati Alberta Ferretti e Armani Privè, ma anche della collezione del brand di famiglia Trussardi, abbinati a calzature Le Silla e impreziositi con gioielli Tiffany o con le creazioni super pop di Moschino: il tutto ha conferito alla Hunziker un portamento e uno stile che la hanno resa davvero la protagonista incontrastata di questo Sanremo 2018.

Trucco Michelle Hunziker

Trucco Michelle Hunziker. Foto: Today.it

Se gli abiti sono stati tutti davvero bellissimi, quelli che secondo noi sono stati i meno addatti alla vivace e peperina Hunziker sono stati quelli di Alberta Ferretti, dal tagli troppo rigido e strutturato.

Per quanto riguarda il make up, il trucco occhi troppo marcato e il rossetto nude ci hanno fatto un po’ storcere il naso: per esaltare la personalità comunicativa della bellissima Michelle, avremmo optato per delle labbra più marcate da un rosso ciliegia e degli occhi truccati con tonalità più chiare, così da renderli più grandi e profondi. Altra nota dolente è venuta dai capelli che ci sono sembrati spenti, con delle mesh troppo scontate e un raccolto non proprio riuscito al meglio.

Risultato finale: una Michelle Hunziker bella, ma con un look che la fa sembrare più matura della sua età.

Altra figura femminile di gran stile e portamento presente sul palco dell’Ariston è stata Annalisa, con il suo outfit di Dsquared2.

Il suo look è stato caratterizzato da un make up smokey rock e un’acconciatura disordinata, che nel complesso ricorda molto Kristen Stewart ai suoi esordi. Certo, un look già visto, ma portato con gran stile e adatto alla sua persona: lo smokey è perfetto per i suoi occhi grandi, anche se una valida alternativa potrebbe essere un eye-liner. Per quanto riguarda i capelli, non ci hanno convinti: poco curati e di una tonalità troppo scuro, mentre un tocco ramato avrebbe dato un effetto complessivo decisamente migliore.

E ancora sul palco di Sanremo 2018 Noemi, che ha mixato label diverse di Elisabetta Franchi, Ottaviani e Giuseppe Zanotti.

Certo, lei era in gran forma rispetto ai suoi inizi: dimagrita, più curata e con una tinta di capelli davvero azzeccata! Eppure, quel make up scelto per lei non le si addiceva per niente: il marrone nella parte inferiore dell’occhio rende il suo sguardo stanco e spento

Un outfit tutto italiano, invece, quello di Ornella Vanoni, che sceglie le linee geometriche e strutturate pensate su misura per lei da Antonio Riva. A contrastare troppo con la scelta stilistica, però, c’è stata un’eccessiva presenza di arancione: in fondo, le rosse sono sempre le più difficile da truccare.

Trucco Ornella Vanoni al Sanremo

Il Trucco di Ornella Vanoni al Sanremo 2018. Foto: Mondo Fox

Quando toccò a me scegliere il make up più adatto ad una splendida Ornella Vanoni, ricordo che richiedeva sempre un nero marcato sugli occhi. In questo caso, il nero è un’arma a doppio taglio: definisce la forma, ma non da volume. Data la capigliatura dal colore acceso, la mia scelta sarebbe andata verso toni più freddi, dal marrone a colori neutri. Un no deciso per il blush aranciato!

Una conferma per Nina Zilli, che anche quest’anno sceglie Vivienne Westwood Couture, portando in scena le sue forme teatrali ed un po’ esagerate.

Trucco Nina Zilli Sanremo

Trucco Nina Zilli Sanremo

Il suo make up le ha conferito un’eccessiva lucidità, che ha reso la stupenda Nina più simile ad un bignè, rendendola vittima delle luci del palconscenico piuttosto che esaltarne la forma alta e scultorea.

Come si fa per realizzare un make up che dia il meglio di sé anche sotto le luci del palco?

Le luci del palco hanno delle gelatine, che cambiano colore, di conseguenza è bene evitare i colori troppo forti e puntare su toni neutri. La prima cosa da fare è personalizzare il look. Quando lavoravo per il Festival di Sanremo, ogni cantante aveva un proprio trucco: passavamo ore a provare e a sperimentare diverse soluzioni per realizzare quella più consona al loro aspetto e alla loro personalità.

Sta al make up artist giocare con le giuste texture e realizzare un buon contouring!

Quali sono stati per noi il look migliore e il look peggiore? Dal punto di vista tecnico, il look televisivo migliore è quello di Michelle Hunziker, mentre le peggiori purtroppo sono state senz’altro Ornella Vanoni e Noemi!

Che dire, invece, della terza serata?

Anche questa si è rivelata un po’ fiacca: molto criticate le scelte di stile della Hunziker, affidatasi al brand di famiglia, Trussardi. Tra abiti su tre temi diversi: il primo blu notte, in stile Cenerentola, che ha davvero valorizzato la sua figura; il secondo rosa pastello, in stile Marlene; il terzo bianco e nero, in stile Dafne. Gli ultimi due poco adatti alla silhouette della conduttrice svizzera, che sembrava imprigionata in linee troppo rigide. Il trucco è quello già visto e che sembra ripetersi secondo uno schema ch erisulta essere troppo impersonale.

No, non ci hanno convinti!

Elegantissima Giorgia che ha sfoggiato un look à la garconne, con giacca, pantalone, camicia bianca e capelli raccolti. Lo smoking richiamava la sua attitudine al jazz e allo swing, stile anni ’30. Il suo make up era minimal e nude, con dei uìpunti di glowing sugli occhi e sulle labbra, in perfetta sintonia con il suo outfit.

Trucco Giorgia Sanremo 2018

Trucco Giorgia Sanremo 2018

Ugualmente elegante Virginia Raffaele che ha vestito con classe un abito nero di Ermanno Scervino, che ha dato risalto alla sua figura slanciata, e impreziosito sulle spalle con dei ricami, che hanno dato un tocco di luce al viso. Per il make up, si è optato per un classico smokey nero e labbra nude, mentre i capelli sciolti hanno reso più morbida e armonica la lunghezza ovale del suo viso.

Trucco Virginia Raffaele al Sanremo 2018

Trucco Virginia Raffaele al Sanremo 2018. Foto: Rollingstone.it

Eppure il più chiacchierato sui social è stato il look di Noemi: un’aria appesantita e dismetta, con occhi stanchi e resi cupi dal nero, un fard troppo appariscente e le labbra senza colore. La cosa migliore sarebbe stata giocare con l’acconciatura e slanciare la sua silhouette, così da compensare le linee pesanti dell’abito che ha indossato e che era davvero troppo lungo!

Anche per questa terza serata di Sanremo 2018, il premio per il make up peggiore va proprio a lei!

Tratto da Elettra Nicotra per Fashion News Magazine

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.